Nuove entrate: Alessandro D'Avenia, Eraldo Baldini e Luigi Pirandello

Lunedì 12 Agosto 2013 11:38



Grazie al contributo del dott. Filippo Panzavolta sono disponibili nuovi spogli cartografici di opere di Alessandro D'Avenia, Eraldo Baldini e Luigi Pirandello. Vi proponiamo un assaggio dall'opera di Alessandro D’Avenia, Cose che nessuno sa, Milano, Mondadori, 2011:


Margherita leggeva le didascalie vicine alla vasca nella quale la coppia di delfini volteggiava.

«Il loro sistema visivo è basato sull’udito. Lanciano delle onde che si riflettono sulle cose e producono un’immagine in pianta di ciò che hanno davanti: come se vedessero la mappa dello spazio dall’alto.» Giulio guardava e ascoltava la voce di Margherita. 

«Sembri un bambino» gli disse lei.

Lui si voltò e aveva gli occhi grandi, le pupille illuminate dallo stupore.

«Vorrei essere…»

«Come?»

«Così leggero… a loro tutto riesce perfetto. Non sbagliano un movimento.»

«E tu?»

«Io sbaglio sempre. Non ho la mappa dall’alto per andare dove devo andare.»


Lo spoglio completo dell'opera è disponibile cliccando qui.

 

Nuove citazioni da Antonia S. Byatt, Graham Greene, David Grossman, Penelope Lively, etc.

Domenica 17 Febbraio 2013 18:26



Inseriti nuovi spogli cartografici completi di opere di Antonia S. Byatt, Graham Greene, David Grossman, Penelope Lively, Alexander McCall Smith, Alice Munro e Adriaan van Dis. Vi proponiamo di seguito una citazione da Antonia S. Byatt, Una donna che fischia, Einaudi 2005.

"Wilkie disse che non capiva perché gli esseri umani fossero spinti a ridurre il loro mondo a elementi minimi. Orizzontali e verticali, particelle e pixel, forse aveva a che vedere con il funzionamento del cervello, forse un Mondrian era una mappa del cervello, di qualunque cervello. Gander si guardava intorno inquieto, infine posò lo sguardo sull’astrologo di Rembrandt".

Lo spoglio completo dell'opera è disponibile cliccando qui. Gli spogli qui presentati sono stati realizzati da Claudia Pancino.


   

Pagina 1 di 6

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 Succ. > Fine >>